Scuola, non solo degrado e insicurezza: Legambiente racconta le dieci storie più virtuose e innovative

24

Scuola, non solo degrado e insicurezza: Legambiente racconta le dieci storie più virtuose e innovative

Di questo passo occorreranno altri 113 anni per mettere in sicurezza le scuole nelle aree più fragili del Paese. Questa la conclusione a cui giunge Legambiente nel dossier ‘Ecosistema scuola 2017’. Poche luci e molte ombre nel complesso della qualità del patrimonio edilizio scolastico italiano, con il 43,8% degli edifici dei comuni capoluogo che necessita di manutenzione urgente. Eppure da qualche parte bisogna iniziare. E da qualche parte qualcosa si sta già facendo, da Nord a Sud. Tra i comuni virtuosi ci sono Trento (che eccelle per sicurezza delle scuole con edifici certificati e nessun bisogno di interventi di manutenzione urgenti), Firenze (per capacità di investimenti in proprio e in manutenzione ordinaria e straordinaria) e Cosenza che spicca per capacità di reperire fondi nazionali e regionali e quindi, di progettare. Così Legambiente ha raccontato dieci storie di altrettante scuole virtuose e innovative che indicano la strada per una nuova cultura scolastica. L’ESEMPIO DALL’AREA COLPITA DAL SISMA – È significativo che proprio nella provincia dell’Aquila si trovi un comune, Avezzano, che fa scuola e dimostra che rendere sicuri gli istituti scolastici è possibile. “Il Comune – spiega Legambiente nel rapporto – ha sfruttato con efficienza i fondi della ricostruzione post terremoto del 2009, demolendo vecchi edifici scolastici, risalenti agli anni ’60 e realizzandone di nuovi”. È il risultato del programma di adeguamento del patrimonio di edilizia scolastica dell’amministrazione comunale che ha portato in pochi anni alla demolizione di due plessi e alla sostituzione con edifici nuovi. Un altro è in costruzione. L’intervento di ricostruzione della scuola secondaria di primo grado ‘Vivenza’, ha previsto la demolizione di un’ala dell’istituto. L’opera è stata poi realizzata con telai in cemento armato e presenta una regolarità geometrica che consente di escludere, in caso di sisma, significativi fenomeni legati alle sollecitazioni. Le coperture dei due corpi di fabbrica che la compongono…
Continua a leggere qui Scuola, non solo degrado e insicurezza: Legambiente racconta le dieci storie più virtuose e innovative